Argomenti correlati all’opera

Petrak Alois

Chef-d'oeuvres de Martin Schoen (Schongauer). Gravés exactement en taille-douce d'après les orginals par A. Petrak. Trente et un subjects sur vingt-quatre feuilles avec un texte explicatif.


(Ratisbona), G.Joseph Manz Libr. edit., 1857.


In-4°, pagine 24; tavv. 24 inc. rame. Legatura in piena pelle.
Titoli in tedesco, francese e inglese. Le incisioni raffigurano soggetti calcografici di Martin SCHONGAUER (Kolmar 1455-1491), eseguiti da Alois Petrak (noto artista tedesco conosciuto soprattutto per la sua abilità calcografica e attivo a Vienna nel sec. XIX). Ex-libris nel piatto interno raff. angelo giustiziere con la bilancia e due cornucopie. Martin SCHONGAUER è la figura preminente del Quattrocento tedesco. Si ritiene per certo 116 stampe incise da lui (elencate dal Bartsch). La straordinaria vivacità di fantasia e un acuto spirito di osservazione gli procurarono una grande stima in patria e all'estero reputandolo una delle maggiori figure artistiche nella storia dell'incisione. Le Blanc, III, 181.
Codice:   710

Richiedi informazioni sull'opera: